Troie conegliano

Le case chiuse nel ventennio backecaincontri bari

le case chiuse nel ventennio backecaincontri bari

È piuttosto luso di quellespressione «case chiuse» dopo i porti le case, che rimanda a una supremazia del mascolino che sa subito di ventennio, di bidet a vista, di sconti per i "giovani di primo pelo  di tenutarie burbere, spietate e sfatte. Insieme alla collega Carla Corso nel lontano 1982 ha fondato il Comitato per i diritti civili delle prostitute, una sorta di sindacato lunico in Italia che da oltre 30 anni si batte per labolizione della legge Merlin, la legalizzazione della. Da anni la Lega non fa segreto dellintenzione di riaprire le case chiuse e negli ultimi giorni il ministro degli Interni Salvini ha dichiarato: "Ero e continuo a essere favorevole alla riapertura delle case chiuse, non ? nel contratto. Da una parte, fra le altre, una, chiamiamola così, richiesta del mercato evidente a ogni adulto (online e offline) e l'opinione favorevole alla regolamentazione di una parte delle sex workers. La Legge Merlin passa il vaglio costituzionale. Senza successo Francesco ha chiesto di essere assolto dal momento che aveva infranto un divieto che si riferiva a un'epoca superata, dato che la legge Merlin - nel 1958 - ha eliminato la prostituzione "al chiuso".

0 pensieri su “Le case chiuse nel ventennio backecaincontri bari”

Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *